Uso illegale di musica e film

Tutte le attività di riproduzione, copia, acquisizione e diffusione di musica, film e altre opere creative effettuate senza l’autorizzazione dei titolari dei diritti e quindi fatte in violazione della legge sul Diritto d’Autore sono attività illegali.

Ci sono varie forme di attività illegali – ovvero di pirateria – che, secondo i casi, vengono punite con sanzioni diverse.

Gli atti di pirateria più gravi sono quelli fatti con l’obiettivo di ottenere un guadagno

e sono puniti con pene molto severe. Sono previste sanzioni pesanti per chi carica e diffonde in rete musica, film e altre opere tutelate con l’obiettivo di ottenerne un vantaggio economico, come ad esempio quelle piattaforme web illegali che dopo aver “rubato” musica e film, diffondono queste opere in rete, guadagnando dai banner pubblicitari alle spalle degli autori, dei produttori, degli artisti e di tutto il mondo creativo!

Fuori dal web, una forma molto grave di pirateria è la riproduzione e vendita abusiva di CD, DVD o Blu-ray, ovvero la loro riproduzione in più copie e commercializzazione, ad esempio per le strade della nostra città o al mare. Questa attività è punita con pene molto dure, perché chi la pratica, oltre a violare i diritti d’autore, incorre anche nel reato di frode in commercio, dal momento che vende CD, DVD, Blu-ray contraffatti, ovvero riprodotti in modo da indurre tutti noi a scambiarli per l’originale.
La contraffazione, che purtroppo è operata anche a danno di tanti altri prodotti (come le borse, l’abbigliamento, i giocattoli o i farmaci), è un’attività illegale per lo più messa in atto da vere e proprie organizzazioni criminali che, attraverso questa “industria del falso” ottengono profitti milionari con cui alimentano e finanziano altre attività illecite.
Proprio per la gravità di questo reato, è bene sapere che, per quanto ci riguarda, è vietato e quindi punito anche l’acquisto di CD, DVD o Blu-ray contraffatti o di qualsiasi altro prodotto falso.

Ma è anche illegale mettere a disposizione, caricare, scaricare e condividere musica e film da internet senza l’autorizzazione dei titolari dei diritti, anche se queste attività non sono fatte per ottenere un ritorno economico.

Ad esempio, diffondere in rete un film senza l’autorizzazione del produttore di quel film è un atto di pirateria. Allo stesso modo scaricare un film o un brano musicale da un sito web illegale – cioè da un sito o da una piattaforma che opera senza l’autorizzazione dei titolari dei diritti – oppure condividere musica o film da servizi di file sharing non autorizzati, sono attività che violano i Diritti d’Autore. Infatti, in questo modo, noi stiamo togliendo “lo stipendio” agli autori, ai produttori, agli artisti e a tutti coloro che hanno lavorato con loro e per loro.

Se tutti si scambiano, ottengono o acquisiscono musica e film in modo illegale, chi lavorerà più alla creazione e realizzazione di musica e film? Perché un autore dovrebbe continuare a scrivere musica se non potrà più vivere del suo lavoro? Perché un produttore dovrebbe sostenere i costi di un film se poi quel film è liberamente a disposizione di tutti e quindi non vale nulla? E come verranno pagate tutte le persone che con passione e professionalità hanno lavorato alla creazione e realizzazione di musica e film?

Oltre a ciò, è importante sapere che l’uso di programmi di condivisione illegale e l’accesso a siti web illegali comportano grandi rischi per il nostro computer perché può succedere di scaricare inconsapevolmente virus e spyware, oppure di rendere potenzialmente disponibile a estranei i nostri dati personali e il contenuto del nostro PC.

Lo sapevate che il danno economico provocato dalla sola pirateria audiovisiva in Italia (cinema, tv, home entertainment) è stimato in almeno 500 milioni di euro all’anno e sta minacciando il lavoro di diverse migliaia di persone?

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Accettando questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Leggi la Privacy & Cookie Policy altre informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi